5 consigli per fotografare i tuoi gioielli

fotografia di un diamante

Fotografare i gioielli può essere un compito arduo. Devi riuscire a valorizzare le tue creazioni, con una singola immagine, mettendone in risalto bellezza ed esecuzione. E devi scegliere l’illuminazione adatta, allestire il giusto set e prendere in considerazione ogni singolo particolare. In questo articolo, trovi 5 consigli, per superare gli ostacoli che potresti incontrare durante gli scatti dei tuoi gioielli.

Imparare a scattare delle ottime foto è molto importante. Specialmente per te che vendi gioielli. Come saprai, infatti, limmagine di un gioiello viene vista in circa mezzo secondo. Ed è in questo frangente che il cliente decide (quasi inconsciamente) se ignorarla o degnarla della propria attenzione e iniziare, veramente, a “osservarla”.

Come fare, quindi, a fotografare i propri gioielli come si deve? Di seguito, i nostri consigli.

1. Fotografa con luce naturale

fotografia di una collana

Il livello di dettaglio a cui può giungere una macchina fotografica con la luce giusta luce naturale è sorprendente.

Ecco perché è importante che tu sappia quando e come fotografare i tuoi gioielli.

La mattina presto e il tardo pomeriggio sono i momenti ideali. Posizionandoti in prossimità di una finestra, oppure all’aperto, e assicurandoti di trovarti in una zona d’ombra, riuscirai a svelare dettagli quasi impercettibili a occhio nudo.

Attenzione, però, accertati che i raggi solari non colpiscano direttamente il tuo gioiello.

E se tra i tuoi scatti ci sono pietre preziose fai in modo che luce lambisca appena la superficie. Ciò che ne verrà fuori sarà un effetto mozzafiato (senza filtri!).

2. Scegli lo sfondo adatto

Andiamo allo sfondo. Il nostro consiglio è quello di scegliere sempre per uno sfondo monocolore ed evitare quelli esageratamente colorati o con disegni invasivi. Scegli sfondi scuri per lottone, il bianco o il nero per loro giallo e infine il grigio chiaro per largento e per le pietre colorate.

Insomma, scegli colori che non distraggono dal gioiello e non disturbano l’occhio di chi lo osserva.

3. Fotografa un gioiello per volta

Non fare l’errore di fotografare più gioielli contemporaneamente. Il modo in cui presenti i prodotti ha un impatto decisivo sulle tue vendite.

Le immagini con più soggetti potrebbero risultare assai dispersive e arrecare un risultato controproducente. Dunque, utilizza pure lo stesso set per gioielli diversi, ma mai più gioielli allinterno dello stesso set.

4. Aggiungi un unico dettaglio esterno

ragazza con bracciale

Se è vero che il soggetto principale degli scatti deve essere il tuo prodotto, è vero anche che un pizzico di scenografia non guasta le tue immagini. Anzi, le rende più gradevoli a chi le guarda.

Accosta a ogni creazione da fotografare un dettaglio. Puoi scegliere una rosa, un nastro, oppure uno tra gli astucci per gioielli di cui ti servi per confezionarli. Fai attenzione però a non confondere l’immagine o a complicarla.

5. Scegli l’inquadratura adatta

Per fotografare i gioielli in modo tale che questi risultino i veri protagonisti della foto, scegli l’inquadratura giusta.

Se, ad esempio, nel tuo set hai elementi di diversa altezza, un’inquadratura frontale è forse quella che potrebbe meglio valorizzarli. Se, invece, gli elementi sono tutti sullo stesso piano, puoi anche decidere di fotografarli dallalto.

Come fotografare gioielli: l’attrezzatura utile

macchina fotografica vintage

Un argomento che sentiamo in dovere di trattare prima di chiudere questa breve guida su come fotografare i tuoi gioielli riguarda l’attrezzatura utile.

Per scattare foto di qualità, noi consigliamo sempre di utilizzare macchine reflex (basta anche un modello base). E di montare un obiettivo macro.

Il perché è semplice. Quando si fotografano oggetti molto piccoli, con livelli di dettaglio molto precisi, quali appunto i gioielli, se si utilizza un obbiettivo macro si evita il rischio di sfocare. È nota infatti la proprietà di questi obiettivi di aumentare la lunghezza focale.

Anche la light box è uno strumento da non sottovalutare. Non sempre, infatti, hai a disposizione la luce naturale, per realizzare i tuoi scatti. Con questo elemento, però, puoi illuminare il tuo gioiello in ogni suo dettaglio e creare fantastici giochi di luce. Si tratta di una sorta di teca con dei faretti che garantiscono ombre e dettagli oscurati.

Infine, aggiungi alla lista delle attrezzature utili anche un cavalletto. Uno semplice con tre piedi, ma che sia discretamente robusto e rapido da posizionare e regolare. Vedrai, ti sarà molto d’aiuto per studiare bene l’inquadratura.

Qual’è la ricetta di un’ottima fotografia?

Benché non esista una ricetta unica per ottenere scatti perfetti, ti sveliamo un segreto: esiste una ricetta unica per capire se possiedi ottime foto commerciali.

Consiste nel domandarsi:

Le immagini che ho scattato riescono a mostrare con chiarezza il gioiello? Esaltano la manifattura? Si comprendono i materiali adoperati?

Se le risposte sono affermative, hai scattato delle buone fotografie e non devi preoccuparti di mostrare altro. Tutto il resto, infatti (informazioni quali lunghezze specifiche, diametri, numero esatto di pietrine), spetta al testo. Diversamente, dovrai impegnarti un po di più, e imparare dalla pratica prima ancora che dalla grammatica.

E tu che aspetti? Corri a mettere in pratica i nostri consigli.

Condividi su

Potrebbe piacerti anche

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere il nostro catalogo aggiornato.

Ci siamo rifatti il look

Carissimo cliente, il nostro nuovo sito è online! Abbiamo lavorato duramente per creare una piattaforma che sia facile da utilizzare e che ti permetterà di creare ordini in modo semplice e veloce. Grazie per la tua visita!

Se hai 5 secondi facci sapere cosa ne pensi del nuovo sito. Lascia un feedback anonimo.

Quanto ritieni sia facile da navigare il nuovo sito? (1 per niente facile – 5 facilissimo)