Shopper bag: funzioni e materiali

Di che materiale è fatta una shopper? Quali “optional” può avere? Come può migliorare la mia comunicazione? Le risposte, le trovi in questo articolo.

Se hai un’attività commerciale, utilizzare sacchetti e buste personalizzate e di qualità può aiutare, non solo a rappresentare meglio il tuo brand, ma anche a incrementare le tue vendite.

La “shopper bag”, infatti, è un vero e proprio strumento di marketing. Uno dei primi ai quali devi pensare. La sua funzione non consiste esclusivamente nel proteggere e contenere il prodotto in sé, ma nel mandare un messaggio chiaro, in grado di raggiungere in maniera diretta il cliente o quello potenziale.

Anche la shopper più piccola o semplice, se ben scelta, può rivelarsi fondamentale tanto come strumento atto a risolvere necessità tangibili e concrete, quanto come mezzo di comunicazione e immagine.

Ma vediamo, prima, con quali materiali può essere realizzata una shopper e di quali optional può essere dotata.

I materiali

coppia fa compere con le shopping bag

Le shopper bag possono avere forme, dimensioni e colori più svariati. Ne esistono in carta e cartone, in plastica e addirittura in tessuto.

Shopper bag in carta

La shopper bag in carta è quella che in genere possiede un prezzo più contenuto.

Nonostante vanti una resistenza inferiore e sia meno elastica di quella in plastica, rappresenta una scelta assai gettonata perché ha un aspetto più naturale e al contempo più artigianale. In alcuni casi è anche più eco-friendly.

Una variante è quella in cartoncino plastificato.

Shopper bag in plastica

La shopper bag in plastica è la più diffusa. La ragione di ciò risiede nella sua economicità, nella sua leggerezza e nella sua resistenza, oltre che nella sua elasticità.

Shopper bag in tessuto

Esistono, inoltre, le shopper bags in tessuto.

Meno diffuse rispetto alle tipologie suddette, vengono per lo più impiegate da tutte quelle aziende che ne promuovono il riutilizzo. Da tutte quelle che hanno molto a cuore la sensibilità ambientale.

I tessuti più utilizzati sono il cotone, la juta e il feltro.

Gli optional

Qualunque sia il materiale principale di una shopper, è possibile dotarla di optional.

E quando parliamo di optional, ci riferiamo alla forma del sacchetto, alle dimensioni, alla tipologia dei manici, alla presenza di pieghe e al tipo di fondello.

Per esempio, puoi scegliere tra i manici in corda o a nastro, tra manici rigidi e manici morbidi, a bretella o a ciambella. Anche le pieghe, semplici o a soffietto, possono essere considerate degli optional, in quando rendono più o meno capiente la shopper, conferendole maggiore o minore profondità. Il fondello, infine, che non è altro che il fondo, può essere semplice o rinforzato.

Prima di scegliere la shopper, quindi, cerca di valutare ognuna di queste opzioni.

Per approfondire Come scegliere la shopper adatta al tuo business

Shopper bag: un potente mezzo di comunicazione

donna con diverse shopper bag

Da sempre, la shopper bag identifica quello che contiene, oltre che il brand e il negozio in sé. E da buon commerciante, non dovresti mai sottovalutare il suo potere. La capacità di una shopper nel raggiungere direttamente nuovi clienti è pazzesca.

Viaggiando ovunque nelle nostre mani, la tua busta può mettere in evidenza il tuo marchio (o negozio), e incuriosire altre persone. Il messaggio che contiene, la particolarità che presenta, la qualità che mostra, sono gli elementi che danno a noi consumatori la possibilità di avvicinarci e poi affezionarci al brand.

Ricevere un sacchetto di un certo prestigio, con un messaggio davvero spiritoso, oppure particolarmente elegante, ci farà nutrire una certa stima o simpatia verso il brand o il rivenditore. Senza parlare del fatto che, quando acquistiamo, che sia un capo di abbigliamento, un prodotto cosmetico o un gioiello (a prescindere da quanto lo paghiamo), ci aspettiamo che la confezione identifichi in qualche modo il nostro acquisto. E per quanto questa sia una cosa alla quale non pensiamo direttamente, rimaniamo delusi se il nostro acquisto ci viene consegnato in una busta anonima.

Come ben sai, soddisfare noi, significa, indirettamente, soddisfare la tua esigenza di farti pubblicità. Non solo la visibilità, ma anche il passaparola, dagli amici ai parenti, passando dai colleghi di lavoro e dai vicini di casa, gioca un ruolo importantissimo.

Un’invenzione fantastica

Che vengano chiamate borse, sacchetti o buste, che siano di carta, plastica o tessuto, le shopper sono uninvenzione fantastica.

Sono prodotti in genere biodegradabili e, soprattutto, riutilizzabili. Ne esistono di diverse tipologie – non solo nei materiali, ma anche nei colori, nei modelli e nelle misure. E, cosa più importante, soddisfano le esigenze di noi clienti, ma soprattutto quella tua.

Affinché portino successo al tuo brand, però, devi sceglierle con cura. Noi di Astucci&Shopper ti offriamo una vasto assortimento di shopper personalizzabili. Scegli tra i tanti modelli disponibili, per rendere più unica lesperienza dei clienti all’interno del tuo negozio.

Condividi su

Potrebbe piacerti anche

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere il nostro catalogo aggiornato.

Ci siamo rifatti il look

Carissimo cliente, il nostro nuovo sito è online! Abbiamo lavorato duramente per creare una piattaforma che sia facile da utilizzare e che ti permetterà di creare ordini in modo semplice e veloce. Grazie per la tua visita!

Se hai 5 secondi facci sapere cosa ne pensi del nuovo sito. Lascia un feedback anonimo.

Quanto ritieni sia facile da navigare il nuovo sito? (1 per niente facile – 5 facilissimo)